Caso di studio: estrusione del raschiatore

Qualche anno fa, un nostro cliente ha notato che il suo cilindro perdeva olio dallo stelo. Come è potuto succedere?

Risultati delle analisi:

Un accurato test idraulico su banco di prova ci ha permesso di analizzare il problema e di vedere di persona quanto fosse abbondante la perdita d’olio di cui parlava il cliente, come la seguente immagine fa ben vedere:

Inoltre è apparsa subito evidente l’usura non uniforme delle guarnizione e l’estrusione del raschiatore. Tutto questo non può essere causato da materiali di bassa qualità, ma, piuttosto, dipende molto probabilmente dal disallineamento dello stelo dovuto all’applicazione. Infatti, in presenza di un disallineamento tra lo stelo del cilindro e la parte in movimento, le guarnizioni diventano soggette a una compressione non uniforme: col passare del tempo, questa compressione può finire col provocare una usura precoce delle guarnizioni stesse, con conseguente estrusione del raschiatore. 

Possibili soluzioni:

Dal momento che l’estensione, molto probabilmente, è causata dal disallineamento dello stelo, la soluzione migliore è utilizzare degli accessori testa martello (vedi il catalogo dei prodotti Vega). Nel caso fossero già in uso, consigliamo di prestare attenzione nel garantire il giusto gioco d’accoppiamento con la sede ricavata sullo stampo, in quanto, se troppo precisa potrebbe, ricrearsi la condizione di vincolo, e di conseguenza il problema potrebbe verificarsi nuovamente.

In aggiunta, per evitare futuri disallineamento, estrusioni del raschiante e usura delle guarnizioni, consigliamo di effettuare una regolare manutenzione di tutti i cilindri. A questo riguardo, il seguente articolo può rivelarsi molto utile: https://www.icvega.it/supporto/la-manutenzione-limportanza-veloci-accurati

Nessun commento inserito

Scrivi il tuo commento