Caso di studio: rottura del perno di attivazione del sensore (cilindri V260)

Tempo fa, un nostro cliente si ritrovò esattamente in questa situazione: il perno che serviva ad arrivare i sensori del suo cilindri Vega V260 si era rotto. Non è difficile immaginare quanti danni può aver causato questa rottura! Come è successo? 

Risultati delle analisi:

Come ha dimostrato un attento esame, ci sono due possibili motivi per i quali il perno potrebbe essersi rotto: Errato intervento di manutenzione/sostituzione del sensore. Lo smontaggio e il montaggio del gruppo sensori anteriore (verso l’uscita dello stelo) o del gruppo posteriore (verso il lato opposto), se non viene eseguito correttamente, potrebbe vincolare il perno e, durante i primissimi azionamenti, dare origine alla rottura, come mostrato dalla seguente immagine: 

  1. Errato intervento di manutenzione/sostituzione del sensore. Lo smontaggio e il montaggio del gruppo sensori anteriore (verso l’uscita dello stelo) o del gruppo posteriore (verso il lato opposto), se non viene eseguito correttamente, potrebbe vincolare il perno e, durante i primissimi azionamenti, dare origine alla rottura, come mostrato dalla seguente immagine:                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
  2. Eccessiva velocità di utilizzo. Un’eccessiva velocità di utilizzo (determinata dalla portata dell’olio), associata alla massa di movimento, amplifica notevolmente l’impatto dello stelo/pistone a finecorsa e, di conseguenza, la rottura del PIN sensore                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Possibili soluzioni:

    1. Se la rottura del perno è causata da un’errata manutenzione, consigliamo (durante la sostituzione del sensore, del perno o dell’O-ring) di posizionare lo stelo/pistone nella posizione opposta rispetto al gruppo sensore sul quale verrà effettuata la manutenzione, come mostrato nelle seguenti immagini: 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        

                                                                                                                                                      

  1. Nel caso la rottura fosse dovuta da un’eccessiva velocità di utilizzo, consigliamo di diminuire la portata dell’olio e/o utilizzare regolatori di flusso (vedi il catalogo dei prodotti Vega)

Come sempre, conoscere bene il proprio cilindro — le sue caratteristiche e i suoi limiti — aiuta moltissimo a evitarne un uso scorretto. Inoltre una manutenzione regolare, veloce e ben eseguita può rivelarsi il segreto per allungare la vita del proprio cilindro, come spiega il seguente articolo: https://www.icvega.it/supporto/la-manutenzione-limportanza-veloci-accurati

Nessun commento inserito

Scrivi il tuo commento